Lo zucchero aiuta a conservare in modo naturale gli alimenti. Vero

Lo zucchero è uno dei cosiddetti “conservanti naturali”, come il sale, l’olio e l’aceto. Questo prezioso ingrediente è sempre stato impiegato nella preparazione di conserve, marmellate, canditi e frutta sciroppata, delizie che nascono dalla necessità storica di conservare i prodotti freschi.

Lo zucchero penetra nell’alimento e ne riduce la quantità di acqua, creando un ambiente sfavorevole alla crescita di microrganismi (batteri, muffe e lieviti). Questo permette di conservare più a lungo l’alimento, mantenendone la qualità e la sicurezza.

Ma questa è solo una delle varie proprietà che rendono lo zucchero un ingrediente fondamentale in cucina. Esso interviene, per esempio, nella determinazione del colore, dell’aroma e della consistenza dell’alimento (ad esempio, conferiscono la croccantezza ai biscotti).

FONTI:

Sigman-grant M., Morita J. (2003). Defining and interpreting intakes of sugars, Am J Clin Nutr 78: 8155-8265.

Condividi questo articolo: